Reggio Emilia: alpinista scivola e precipita per circa 50 metri sul monte Cusna, soccorso 59enne di Massa

1' di lettura 24/04/2023 - Alle ore 14: 30 di domenica pomeriggio il Soccorso Alpino Emilia-Romagna stazione monte Cusna è stato attivato per un grave incidente avvenuto sulla cresta del monte Scalucchia.

Un gruppo di amici, alpinisti con esperienza, si era recato sul monte Scalocchio (situato nel vallone dell'Inferno, tra il monte Nuda e il monte Gendarme) e stava discendendo dalla cresta rocciosa quando, per cause da chiarire, uno del gruppo (un uomo di cinquantanove anni residente a Massa) è scivolato ed è precipitato per circa 50 metri sulle rocce sottostanti.

Gli amici hanno subito attivato i soccorsi e sul posto è giunto EliPavullo che ha calato il medico, l'infermiere e il T.E (tecnico di elisoccorso del Saer ndr) ed ha poi verricellato l'uomo per trasportarlo d'urgenza all'ospedale Maggiore di Parma in rianimazione.

Sul posto nel frattempo è giunta, via terra, una squadra del Soccorso Alpino stazione monte Cusna che ha poi accompagnato gli escursionisti al Passo del Cerreto dove avevano lasciato l'auto.

Al campo base, al Passo, erano presenti anche l'ambulanza di Busana e i vigili del Fuoco.

L'intervento si è concluso alle 19:30 circa








Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2023 alle 12:59 sul giornale del 26 aprile 2023 - 24 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d5qn





logoEV
qrcode